Formigli il Clinico, da Piazzapulita:

"40 morti, 150 guariti", sintetizza il suddetto sugli effetti italiani del coronavirus.

Ma se i guariti, dal virus, hanno accertato questo agente e desistente, lo hanno accertato agente e necante i morti?

Morti in compagnia del virus, morti a causa del virus? Come insinua il subdolo abbinamento nel virus dei morti e dei guariti?

Morti, per di piu', stracolmi di cause indipendenti dal virus (prima la senescenza), inaccertato anche in funzione di concausa ( che si sappia)?

pietro diaz

Questa voce è stata pubblicata in Abutenti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *