“MIOZZO” ANTICOVID…..

Alle false autocertificazioni, applicare il reato di falso in atto pubblico....! Lo sa, il medico, che è già applicato un reato di falso?
E che il certificato, pubblico o privato, non è "atto pubblico" ?
E che, quindi, tanto meno lo è l'autocertificato?
E che se osa tanto analfabetismo in materia non sua, non é illecito ipotizzare che possa cadervi in materia sua?
E sa inoltre, da medico tanto compreso della salute pubblica, che sui falsamente autocertificanti - pur sempre titolari d'essa- invoca il morbo di (fino a) dieci anni di reclusione?

Questa voce è stata pubblicata in frammenti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *