La liberazione dal Burka..

Sofia non indossa coprivolto, copriocchi, copricapo, ne’ sottana fino ai piedi, e va in giro sola, senza accompagnatore maschile. Ed in tale condizione personale, differente da ogni altra del genere femminile, ha conseguito la cittadinanza honoris causa, nel reame più feminofobo del globo, nella Arabia saudita.
Ma e’ un robot.
Pur se potrebbe essere devastantemente, per quella clausura peninsulare dell’umanità, profetico…

P.Diaz

Questa voce è stata pubblicata in frammenti, Liberi tutti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *