Archivi categoria: blog

“Una misera vendetta truccata da giustizia “

“Una misera vendetta truccata da giustizia. Torturarne uno per educarne cento (specie quello che si chiama Silvio). Povera Italia: da culla del diritto a circo dove a dettare legge è solo la sete di sangue” di Gian Marco Chiocci g.chiocci@iltempo.it … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Dalla rete | Contrassegnato , | Lascia un commento

America first…

Da DANIELE ZACCARIA ( in Il Dubbio 17/11/2017 – Pagina 11) “La tortura è durata due ore, 120 minuti di pura crudeltà in cui la macchina della morte alla fine si è inceppata: il boia non è riuscito a trovare … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Prima Pagina | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Potere penale universale …

Ahmet e Mehmet Altan, fratelli, accusati di avere cercato di rovesciare l’ordine costituzionale, il parlamento e il governo della repubblica turca con tre articoli e una trasmissione televisiva che avrebbe contenuto “messaggi subliminali” lanciati alla vigilia del colpo di Stato … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Prima Pagina | Lascia un commento

Mariano el pìcaro (popolano furbo e privo di scrupoli, avventuriero che vive di espedienti) II parte

II Ma tornando ai diputats, può notarsi che sia il delitto de rebelion che quello de sedicion (vd.tra poco), non paiono, modalmente e funzionalmente, attagliarsi ad essi ed alle loro deliberazioni. Perché le disposizioni descrivono sollevazioni di popolo, violente e … Continua a leggere

Pubblicato in frammenti, Liberi tutti, Prima Pagina | Lascia un commento

“Il capo dei capi…”

Se Riina sarebbe stato il capo dei capi fin che e’ vissuto, che trasformazione ne avrebbero indotto ventiquattranni di 41 bis? Se nell’annientamento del dannato al 41 bis sarebbe purtuttavia ravvisabile il capo dei capi di Cosa Nostra, quale e dove … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, frammenti | Contrassegnato | Lascia un commento

La liberazione dal Burka..

Sofia non indossa coprivolto, copriocchi, copricapo, ne’ sottana fino ai piedi, e va in giro sola, senza accompagnatore maschile. Ed in tale condizione personale, differente da ogni altra del genere femminile, ha conseguito la cittadinanza honoris causa, nel reame più … Continua a leggere

Pubblicato in frammenti, Liberi tutti | Lascia un commento

Furti, non è vero che si ruba per fame

IL Sole 24 ore Furti, non è vero che si ruba per fame (Riccardo Saporiti 22 ottobre 2017). “Secondo una recente sentenza della Cassazione, rubare per fame non è reato. Così la Suprema corte si era espressa nel 2016 sul … Continua a leggere

Pubblicato in Dalla rete | Lascia un commento

“Gotolonia” (Paese dei Goti, Catalogna) sotto i Borbone

“Vuoi che la Catalogna diventi uno Stato indipendente sotto forma di Repubblica?” Tale il quesito referendario del primo giorno di questo ottobre mite e avvolgente. Quesito che forse non immaginava che già per uno solo dei suoi termini, Repubblica, avrebbe … Continua a leggere

Pubblicato in "Diaz", Prima Pagina | Lascia un commento

L’espianto giudiziario del trapianto

Sull’esito infausto di un trapianto di cuore, che dalla morte trae la vita, grazie al progresso medico, indagherebbe una “procuradellarepubblica”, che dalla vita trae la morte ( non solo civile), “grazie” alla stasi millenaria del suo diritto… P.Diaz

Pubblicato in frammenti, tribunale repubblicano | Lascia un commento

Pubblico ministero poliziotto e polizia giudiziaria segreta.

“… mi sono fidato dei miei uomini”, avrebbe detto Woodcock difendendosi dall’addebito di falsità ideologica commessa in concorso con un capitano dei carabinieri (subito dopo l’accusa promosso Maggiore…) e con un colonnello della stessa Arma, ma assegnato ai Servizi (“agenzia … Continua a leggere

Pubblicato in Prima Pagina, tribunale repubblicano | Lascia un commento

Stampa e magistratura, dinanzi al delitto di corruzione.  

Se il “giornalista” (di ogni  mezzo della “informazione”) ottenga dal magistrato (o dal poliziotto o da altri di un Ufficio giudiziario), per diffonderlo, un atto, segreto o incomunicabile, in cambio della celebrazione dell’ “attore” (oramai costume, nel Paese senz’altro addobbo, … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi e sarcofaghi, frammenti | Lascia un commento

28.06.17

Il martirio di San Luca A San Luca di Calabria la piccola comunità e’ fittamente legata da rapporti di parentela  affinita’ coniugalita’amicalità. E,  ove taluno sia  sospettato di ‘ndranghetismo,  tutti sono sospettati d’esso, secondo la tecnica, oramai principio,  della estensione … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi e sarcofaghi, frammenti | Lascia un commento

La nozione “editorialistica” dell’avvocatura…

Non so da quale vocabolario, la entità esemplarmente rustica, dal “guanciale” eccedente che si affanna a placare con penose barbette; il precettore televisivo di “faziose” notti di fine settimana, querulo, petulante, impancato a censore del costume sociale (più futile, alla … Continua a leggere

Pubblicato in Dalla rete | Lascia un commento

Magistrati censori contro Erri De Luca, perché non dobbiamo stare zitti

( Articolo da “Il Garantista” ) Posted on 22 settembre 2015 by Angela Azzaro in angela azzaro with 6 Comments Otto mesi per aver espresso un’opinione, cioè che la Tav va boicottata. E’ quanto chiesto dal pubblico ministero Antonio Rinaudo … Continua a leggere

Pubblicato in Dalla rete | Lascia un commento

Vietata la festa di CasaPound, ma che antifascismo è questo?

Posted on 12 settembre 2015 by Piero Sansonetti in Piero Sansonettiwith 12 Comments Quando quasi mezzo secolo fa ho iniziato a far politica, nel 1968, erano due gli slogan che mi appassionavano di più. Il primo era semplice: “Vietnam rosso”. Il secondo – sempre di due … Continua a leggere

Pubblicato in Dalla rete | Lascia un commento