Archivi categoria: Antropofaghi

ALBERTO CRESPI AD OPERA

Regista di film in difesa di detenuti derelitti relegati reietti sventurati sciagurati azzerati – “Spes contra spem” (il suo titolo più noto), significante (paolinamente e, poi, pannellianamente): essi siano, piuttosto che abbiano, speranza-, è stato interrato (vivo) ad Opera (Milano), … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, frammenti, Prima Pagina | Lascia un commento

LA MALAFEDE DEL DDL BONAFEDE: PRESCRIZIONE E DURATA DEL PROCESSO

Ognuno ricorda la ragione ufficiale della riforma del processo penale. Sarebbe stata diretta ad evitare che l’abolizione della prescrizione penale, voluta dal governo gialloverde insieme alla legge “spazzacorrotti”, conservata (con questa) dal governo giallorosso, generasse accusati a vita dopo la … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi | Lascia un commento

TRAVAGLIO A GAIA TORTORA….E AL PAESE…,

propalando da “giornalista…”, da facente “giornalismo”: formazione mediante informazione della civiltà (anche) giuridica …: :“…non c’è nulla di scandaloso se un presunto innocente finisce in carcere…”. Ha inteso dire: poichè la “presunzione di innocenza” attiene a chiunque, è data (dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi | Lascia un commento

ERREGI, FECONDO IMPRENDITORE SICILIANO, SOPRAVVISSUTO AD INSULTO GIUDIZIARIO, E’ MORTO DI INSULTO PREFETTIZIO. DI “INFORMAZIONE INTERDITTIVA ANTIMAFIA”…MA IL TAR DI BARI…

Erregi, imprenditore con commesse e appalti diffusi nella Penisola, nell’anno 2003 è indotto da R. Crocetta, in Sicilia, a denunciare per estorsione alcuni “mafiosi”. Processati, quelli si difendono ammettendo di avere preso denaro, tuttavia datogli da Erregi quale loro finanziatore! … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi | Lascia un commento

QUANDO D’ALEMA DRIBBLO’ OCALAN, PASSANDO LA PALLA AI PRECURSORI DI ERDOGAN

1.Il 12 novembre 1998, Abdullah Ocalan, leader del PKK, il partito dei lavoratori Curdi militante in Turchia, ricercato dagli organismi (giudiziari e politici) del Paese quale “terrorista”, giunge in Italia provenendo dalla Russia. E’ accompagnato dal deputato al Parlamento italiano … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, frammenti, Prima Pagina | Lascia un commento

IL CAPITANO (della riserva) BOLSONARO: L’AMAZZONIA E’ MIA, NON DELL’UMANITA’

1. Alle elezioni 2018 per la presidenza della repubblica federale del Brasile, cui partecipa, candidato dalla estrema destra, il capitano dell’esercito brasiliano di origine italiana, Jair Messias Bolsonaro, partecipa anche Luiz Inàcio Lula da Silva, candidato dalla sinistra popolare e … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, frammenti, Prima Pagina | Lascia un commento

ALICE FRA MEDEA E ANTIGONE

Interrogata sull’avere lanciato dalle scale del carcere ove era rinchiusa i suoi due bimbi uccidendoli risponde: ho inteso liberarli. Erano carcerati come lei, pur non essendo accusati, a differenza di lei. Quindi, il Paese incarcera non solo l’ accusato ma … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Antropofaghi e sarcofaghi, frammenti, Prima Pagina | Lascia un commento

“Una misera vendetta truccata da giustizia “

“Una misera vendetta truccata da giustizia. Torturarne uno per educarne cento (specie quello che si chiama Silvio). Povera Italia: da culla del diritto a circo dove a dettare legge è solo la sete di sangue” di Gian Marco Chiocci g.chiocci@iltempo.it … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Dalla rete | Contrassegnato , | Lascia un commento

America first…

Da DANIELE ZACCARIA ( in Il Dubbio 17/11/2017 – Pagina 11) “La tortura è durata due ore, 120 minuti di pura crudeltà in cui la macchina della morte alla fine si è inceppata: il boia non è riuscito a trovare … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Prima Pagina | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Potere penale universale …

Ahmet e Mehmet Altan, fratelli, accusati di avere cercato di rovesciare l’ordine costituzionale, il parlamento e il governo della repubblica turca con tre articoli e una trasmissione televisiva che avrebbe contenuto “messaggi subliminali” lanciati alla vigilia del colpo di Stato … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, Prima Pagina | Lascia un commento

“Il capo dei capi…”

Se Riina sarebbe stato il capo dei capi fin che e’ vissuto, che trasformazione ne avrebbero indotto ventiquattranni di 41 bis? Se nell’annientamento del dannato al 41 bis sarebbe purtuttavia ravvisabile il capo dei capi di Cosa Nostra, quale e dove … Continua a leggere

Pubblicato in Antropofaghi, frammenti | Contrassegnato | Lascia un commento