“Il capo dei capi…”

Se Riina sarebbe stato il capo dei capi fin che e’ vissuto, che trasformazione ne avrebbero indotto ventiquattranni di 41 bis?
Se nell’annientamento del dannato al 41 bis sarebbe purtuttavia ravvisabile il capo dei capi di Cosa Nostra, quale e dove mai potrebbe essere la antisocialità di questa?
Il successore del capo dei capi morto al 41 bis, sul quale tanto ci si interroga, erediterebbe l’annientamento di quel regime e, morto, lo trasmetterebbe a sua volta?
Se Cosa Nostra italiana sarebbe tutta al 41 bis, o deceduta‎, che cosa, d’essa, ne sarebbe fuori?
Se nulla ne sarebbe fuori, che umanità insisterebbe a incarcerare il 416 bis?
Una umanità distinta dalla (nuova) Stella Gialla (il segno imposto agli ebrei per facilitarne la   persecuzioni nazifascista)?
P.Diaz
Questa voce è stata pubblicata in Antropofaghi, frammenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *